Buone notizie dal Carp Show & Specialist e Artificiali - lures expo 2016!

20 dicembre 2016, Comments 0

Il bilancio della sesta edizione di Carp Show & Specialist e Artificiali – lures expo, il doppio evento sulla pesca specialistica da poco conclusosi alla Fiera di Ferrara, evidenzia numeri in linea con quelli dell’anno passato e soddisfazione tra gli espositori.

“In un periodo in cui il settore della pesca vive una profonda incertezza, che compromette fortemente le aziende, i negozi e gli stessi appuntamenti fieristici – osserva Filippo Parisini, Presidente di Ferrara Fiere –, aver mantenuto un’affluenza di circa diecimila visitatori è un indicatore molto positivo dell’attrattività di Carp Show e Artificiali, che hanno consolidato il proprio posizionamento tra le manifestazioni leader”.

A decretarne la buona riuscita, i migliori marchi, italiani e stranieri, le associazioni più attive e trainanti, e i contenuti espressi, con alcune esclusive assolute: dal B.A.S.S. DAY 2016, che l’Italy B.A.S.S. Federation Nation ha scelto di festeggiare a Ferrara per il terzo anno consecutivo, all’area dedicata agli autocostruttori di esche artificiali, che ha visto convergere in Fiera i più affermati artigiani italiani. Senza contare le attività in vasca coordinate da FIPSAS, con le dimostrazioni e la didattica subacquea a cura del Gruppo Subacqueo Ferrarese, e le prove di belly boat.

Come ogni anno, poi, il Carp Show e Artificiali hanno dato ampio spazio all’attualità, non solo nel senso dei prodotti per la pesca a più alto contenuto tecnologico, ma anche nell’accezione della cronaca più scottante. Se lo stand della Polizia Provinciale di Ferrara ha mostrato al pubblico, attraverso filmati e materiale sequestrato, l’intensità e i risultati della propria azione di contrasto alla pesca di frodo, il convegno sull’“Ottimizzazione del sistema idroviario ferrarese”, organizzato con Assonautica Italiana, ha acceso i riflettori su come le vie d’acqua possano mettersi al servizio dell’ambiente, del turismo e degli sport.

Da segnalare l’apporto del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, intervenuto con il Presidente Franco Dalle Vacche, e di DELTA 2000, presieduto da Lorenzo Marchesini: due importanti realtà con le quali la Fiera ha intensificato le relazioni, per puntare insieme alla promozione del territorio, con un occhio di riguardo alla pesca.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>